[Organizzazione] propositi, critiche e commenti

Leso simone.martina a gmail.com
Mer 29 Ott 2008 17:49:10 CET


Aldo wrote:
> Qualche posto in piu' si potrebbe ottenere non mettendo il megatavolo al 
> centro della sala ma con 3 o 4 isole (magari una per *bruntu una per debian e 
> una per Leso, oops, volevo dire: per slack); inoltre si potrebbe LIPpare in 
> una o piu' aule sopra al salone del LIP. oppure (piu' complicato per le 
> connessioni) raddoppiare lo spazio LIP usando il salone delle feste.

Io sono in disaccordo:
1. Cosa ne sa un niubbo di che differenza c'è tra le varie distro? Come
fa a scegliere?
2. Non tutti gli assistenti sanno installare tutto e comunque vedo che
ci sono troppi Ubuntisti e pochi di altre distro.
3. Al LIP alla fin fine è inutile fare troppa filosofia: ogni buco è
trincea e l'unica cosa da fare è dare la possibilità a tutti di
installare/fare assistenza su tutto.
4. Il salone delle feste è sfigato, non c'è niente da fare: a spostare
il LIP (o parte di esso laggiù) si finisce solo con il fare confusione e
dividere le già risicate forze installanti.

Le mie proposte:
1. Un mirror più efficiente: ci sto già lavorando e, anche se non sarà
pronto per il 9, voglio provare a mettere delle schede di rete in trunk
o qualcosa di simile in modo da non avere il limite di banda a 100Mbps.
Un'altra soluzione sarebbe dividere la rete in due sottoreti diverse,
per altro il Catalyst è configurabile layer 2, ma forse non ci sarà per
il prossimo LD.
2. Concordo sul dare una corretta connettività WiFi che permetterebbe
l'installazione e l'assistenza anche sul palchetto (per altro poco
usato) e in area assistenza, praticamente isolata.
3. Per quanto riguarda il salone delle feste, per il prossimo anno, se
fossimo ancora lì, potremmo piazzarci ci corsi grossi (tipo primi passi)
e accompagnare la gente fin là. Ma ho comunque dei dubbi sul buon esito
della cosa.

Una nota:
Avrei spaccato la faccia ad un tizio che, mi è stato riferito, nel
cortile cercava di craccare il nostro WEP per andare a farsi i fatti
suoi su internet. Va bene che abbiamo messo la WEP solo per tutelarci
dalla legge, ma questa cosa mi è stata riferita da uno degli
organizzatori a cui il lamerazzo aveva svelato il suo intento.
Ora, abbiamo messo il WEP per non avere casini con connessioni strane
(tipo l'AspireONE non ha WPA2), ma vi invito a dare un paio di pizze ben
piazzate ad eventuali aspiranti hacker la prossima volta che li trovate.

Ci vediamo il 9.

Leso

-- 
##########################
  GRID Computing Sysadmin
  Virtualization Sysadmin
--------------------------
     Skype: simolesux
aMSN: aurisim1 a hotmail.com
--------------------------
   www.torinolibera.org
..........................
     GPG Public Key:
 nesciotibi.homelinux.org
##########################


Maggiori informazioni sulla lista Organizzazione