[Organizzazione] Le esigenze del pubblico

bodrato a mail.dm.unipi.it bodrato a mail.dm.unipi.it
Gio 11 Giu 2009 11:52:02 CEST


Ciao a tutti,

>> Questo  il mio pensiero, comunque sono d'accordo con Proto che dice: se
>> uno  veramente interessato al Linux Day, si iscrive alla ML.

> Falso! Il migliaio di persone che l'anno scorso sono venute al Linux Day
> erano interessate al LD e probabilmente avrebbero volentieri espresso la
> loro opinione in merito, ma da li' a partecipare attivamente alla
> mailing list c'e' un abisso.

Mi sia concesso specificare... neppure partecipare passivamente  una
bazzecola! 55 messaggi in due giorni a piu' di 4 mesi dall'evento, vuol
dire che di questo passo potremmo superare le 3mila e-mail.
Ci puo` essere gente che vuole comunicare i propri desiderata, o anche una
piccola proposta "di contorno" (io potrei proporre un Key-signing-party,
qualcun altro potrebbe voler proiettare nel cortile cortometraggi
CreativeCommons... non mettiamo limiti a quello che non ci  mai passato
per la testa ma potrebbe venire in mente ad altri) ma non vuole la casella
intasata dalla lista; conosco persone che leggono l'e-mail ogni 2-3 giorni
e non si aspettano decine di messaggi.

Personalmente trovo buona l'idea del sito di raccolta idee, ma trovo
inutile girare ogni messaggio del sito in lista. Vedrei meglio che in
lista vengano girate solo le proposte che qualcuno dei partecipanti alla
lista stessa ritiene interessanti. Questo significa che a parer mio il
sito dovrebbe essere "solo" un luogo per proporre o votare, non per
discutere. Se si aggiunge al sito la possibilita` di commentare, si
finisce per duplicare i luoghi di dibattito, creando solo confusione...

-- 
http://bodrato.it/



Maggiori informazioni sulla lista Organizzazione