[Organizzazione] location

Roberto -MadBob- Guido bob4mail a gmail.com
Lun 15 Giu 2009 17:11:00 CEST


On Mon, 2009-06-15 at 16:05 +0200, Aldo wrote:
> ma e' conosciuto da mezza Torino come 
> il circolo Italgas
> 
Appartiene infatti ad Italgas, ed il suo nome ufficiale e' "CH4": la
molecola del metano :-P

> (a proposito, quali sono quelle che 
> chiami "sala grande" e "sala piccola", e quali le loro dimensioni?)
> 
Le due sale al primo piano: la grande e' ritratta in questa foto ->
http://66.249.9.11/exposed/centro_sportivo_foto/sala_grande.jpg , la
piccola e' poco piu' della meta'.
Entrambe raggiungibili da scala interna all'edificio. Distaccate sono
solo le tensiostrutture (una per il LIP e l'altra per talks di livello
base?).

> I locali, inoltre, date le 
> dimensioni, poco si prestano per i talk (invece che allo stretto come in 
> passato rischiamo di trovarci in un ambiente vuoto al 90%, cosa altrettanto 
> spiacevole); e poi, se non sbaglio, sono di meno, come numero.
> 
Mi dici cose contrastanti: se sono in minor numero il pubblico si
distribuisce nelle sale a disposizione, e proprio per questo il rischio
di vuoto e' ridotto.
Ancora in merito alla quantita' di spazi: 20 talks (o anche 16, due anni
fa') sono stati giudicati troppi da molti, e taluni interventi erano
meri riempitivi, pero' quelli sono da fare nel momento in cui le sale a
disposizione sono assai piccole. Che senso ha disporre di un numero
esagerato di seminari se poi sappiamo benissimo che e' difficile
inventarseli? Fosse per me userei due sole stanze, una "base" ed una
meno, e selezionare con piu' attenzione i contenuti.

> Concordo con Leso che i 200 EUR scocciano
> 
Prima o dopo il grande salto va compiuto, se si punta a migliorare
costantemente l'evento tocca ad un certo punto gestire delle spese che
prima non c'erano. *Forse* a questo giro se ne potrebbe fare a meno
restando nella solita location gratuita, ma non sara' cosi' per sempre
(quantomeno: non nell'ottica di stare per sempre a Cascina,
rabbrividisco al solo pensiero) dunque tanto vale abituarsi a cio'. Un
giorno affitteremo un padiglione del Lingotto, arriviamoci per gradi ;-)
Per quanto riguarda la fonte: sponsorizzazioni (magari e' la volta buona
che ci si mobilita adeguatamente su tale versante), magliette (i cui
proventi dovrebbero pero' essere destinati ad ancor piu' nobili
intenti), donazioni (ribadisco che a metterli di tasca mia non ho
problema alcuno).

> Infine consideriamo che nelle ultime 2 edizioni il LD e' stato seguito da un 
> LIP "di recupero"; non e' obbligatorio farlo nello stesso luogo del LD, 
> ma "aiuta"; teniamone conto...
> 
Ecco, questa e' una ottima osservazione. O si chiede l'utilizzo di una
sala per un pomeriggio in piu' all'interno del "pacchetto" o si migra
altrove, la prima scelta e' quella ovviamente preferibile.

-- 
Roberto -MadBob- Guido
http://claimid.com/madbob




Maggiori informazioni sulla lista Organizzazione